Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Gianluca Libertucci, organista della Basilica di San Pietro (Vicariato per la Città del Vaticano), per la prima volta a Bratislava

Libertucci interview, Bratislava

Concerto – Dives in Misericordia

Gianluca Libertucci (1967) organista della Basilica di San Pietro in Vaticano sarà il protagonista del concerto “Dives in Misericordia” che si tiene lunedì 3.12.2018 presso la Chiesa dei Francescani di Bratislava.

Libertucci arriva per la prima volta nella capitale slovacca dopo aver suonato in molti Paesi del mondo, in importanti festival organistici.

Il programma del concerto spazierà tra musiche classiche di grandi autori come Georg Friedrich Händel, Felix Mendelssohn-Bartholdy, César Franck, Théodore Dubois, Léon Boëlmann, fino a brani di autori a noi più vicini come sonorità, quali Flor Peeters, considerato per la musica sacra per organo come il massimo improvvisatore del XX. secolo, o anche il Cardinale Domenico Bartolucci compositore e Maestro della Cappella Musicale Pontificia Sistina e accademico di Santa Cecilia.

Essendo organista della Basilica di San Pietro in Vaticano, Libertucci ha avuto il privilegio di suonare regolarmente alla presenza di Papa Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco. Ha diretto i lavori di restauro di tutti gli organi della Basilica di San Pietro.

Nel 1993 ha suonato l’organo durante la Messa funebre per il noto regista Federico Fellini.

Gianluca Libertucci, organista di Papa Francesco, è nato a Roma nel 1967 dove ha conseguito i diplomi di Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio di musica “Santa Cecilia” sotto la guida di Luigi Celeghin e successivamente di Musica corale e direzione di coro presso il Conservatorio di musica “Luigi Cherubini” di Firenze.

Ha frequentato i corsi di perfezionamento in organo tenuti da Michael Radulescu, Christopher Stembridge (presso l’Accademia Musicale Chigiana di Siena) e Ludger Lohmann.

Svolge un’intensa attività solistica nell’ambito dei più importanti festival organistici nazionali ed internazionali.

Essendo organista della Basilica di San Pietro in Vaticano, Libertucci ha avuto il privilegio di suonare regolarmente alla presenza di Papa Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco.

Nel 1993 ha suonato l’organo durante la Messa funebre per il noto regista Federico Fellini.

Ha diretto i lavori di restauro di tutti gli organi della Basilica di San Pietro.

Nel 2008 è stato presidente della commissione per il Concorso internazionale di organo “Soli Deo Gloria” svoltosi presso la Cattedrale Cattolica di Mosca.

Ha registrato i CD “Coronas annum benignitate” (Edizioni Libreria Vaticana) e “Deus caritas est” (Multimedia San Paolo) contenenti tutte le composizioni per organo di Mons. Giuseppe Liberto, maestro emerito del Coro della Cappella Musicale Pontificia “Sistina”.

Ha collaborato come organista con il Teatro Vincenzo Bellini di Catania, con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e con il Teatro dell’Opera di Roma.

È titolare della cattedra di “Organo e composizione organistica” presso il Conservatorio di Musica “Benedetto Marcello” di Venezia.

Ingresso libero

Durata concerto 60 minuti

L’evento si svolge sotto il Patrocinio dell’Ambasciatore d’Italia in Slovacchia, S. E. Gabriele Meucci

Programma: Georg Friedrich Händel, César Franck, Felix Mendelssohn-Bartholdy, Théodore Dubois, Léon Boëlmann, Card. Domenico Bartolucci, Niccolò Moretti e altri