Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Breve storia degli spaghetti al pomodoro - VI Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

Data:

26/11/2021


Breve storia degli spaghetti al pomodoro - VI Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

Nell'ambito della VI Settimana della Cucina Italiana nel Mondo e in collaborazione con Casa Artusi, la Libreria Tomasetig e il quotidiano Pravda, l'Istituto di Cultura di Bratislava promuove la pubblicazione della Breve storia illustrata degli spaghetti al pomodoro, che il 26 novembre 2021 uscirà in lingua slovacca come inserto del giornale.

La pubblicazione, con testi dello storico dell’alimentazione Massimo Montanari e gli acquarelli di Luciano Ragozzino, si rifà all’omonima mostra che è attualmente in corso a Forlimpopoli, presso Casa Artusi, e che in occasione della Settimana della Cucina Italiana è al centro di numerose iniziative di diversi Istituti Italiani di Cultura nel mondo, da Chicago a Jakarta, da Città del Messico a Nuova Delhi, Tirana, Helsinki e Beirut.

La mostra e il nostro inserto nascono da Il mito delle origini. Breve storia degli spaghetti al pomodoro (ed. Laterza, 2019), saggio del docente e storico dell'alimentazione Massimo Montanari. Grazie alla bravura dell'autore, la storia del piatto italiano per eccellenza viene condensata in un racconto che, snodandosi attraverso il tempo e lo spazio, ricomprende tutto: la Mesopotamia, la cultura gastronomica greca e romana, gli arabi, la pasta fresca e quella secca, Marco Polo e la Cina, la Sicilia dei “mangiamaccheroni” che passa il testimone a Napoli, le mani e la forchetta, la scoperta del pomodoro in Messico e il pomodoro in salsa spagnola, il peperoncino, il burro e l’olio d’oliva, l’aglio e la cipolla, il basilico.

Non poteva mancare l'omaggio a Pellegrino Artusi, padre della cucina italiana, il primo a inserire nel suo celebre ricettario del 1891 ben dieci ricette basate sugli spaghetti, allora considerati una specialità napoletana e divenuti in seguito un simbolo dell’intera cucina italiana.

Coordinatore dell’intero progetto è Andrea Tomasetig, curatore e libraio antiquario.

La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana, è la rassegna tematica che promuove la cucina e i prodotti agroalimentari italiani di qualità; la Settimana è realizzata attraverso la rete di Ambasciate e Consolati italiani, Istituti Italiani di Cultura e Uffici ICE all’estero. Quest'anno la rassegna giunge alla sua VI edizione, e si focalizza sul tema "Tradizione e prospettive della cucina italiana: consapevolezza e valorizzazione della sostenibilità alimentare”.

Informazioni

Data: Ven 26 Nov 2021

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Bratislava

In collaborazione con : Libreria Tomasetig, Casa Artusi

Ingresso : A pagamento


Luogo:

quotidiano Pravda

1315