Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Paola di Bello al Mese della fotografia 2017

Paola Di Bello Ambiguous Spaces

Mostra di fotografia curata da Gigliola Foschi

Paola Di Bello nata a Napoli nel 1961 e milanese d’adozione, è una fotografa e videomaker che si è formata come artista nello studio del padre Bruno, artista.

Dal 2006 è titolare della cattedra di Fotografia dell’Accademia di Brera, a Milano.

La sua ricerca indaga sulle problematiche sociopolitiche che delineano la città contemporanea, entrando in situazioni di vita quotidiana, spesso caratterizzate da un profondo disagio umano. Ha ideato campagne fotografiche sul tema delle periferie urbane, delle favelas sudamericane, dei senzatetto e delle comunità Rom, viaggiando tra New York e Baghdad, Tokyo e Napoli, la Romania e il quartiere di Mirafiori, a Torino.

Ha esposto in prestigiosi musei e rassegne, tra cui menzioniamo: la 50a Biennale di Venezia, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, il SESC Pompeia di São Paulo, la galleria The Agency di Londra, il Museo Berardo di Lisbona, il Museo Gamec di Bergamo, la Fotografins Hus di Stoccolma, l’Hunter College di New York, il MAXXI di Roma ed il Mart di Rovereto.

Suoi lavori sono presenti nelle migliori collezioni d’arte in Italia e all’estero.

  • Organizzato da: Fotofo
  • In collaborazione con: Taliansky kultúrny inštitút, Zoya Gallery