Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Seconda possibilità! I film italiani che dovete vedere

Druha-sanca_Lumiere_webbaner_635x357px_NEW

I film di maggior successo del MittelCinemaFest 2023 (e qualcosa in più) hanno una Seconda possibilità. Una selezione dei migliori film italiani degli ultimi due anni. Quattro temi scottanti trattati in maniera delicata, quattro registi con approcci completamente diversi, quattro film per cui gli apprezzamenti della critica si intrecciano con gli applausi del pubblico. Film da non perdere! Tutto questo nel rinnovato cinema Lumière.

15.2. 19.30 h.  C’è ancora domani

regia: Paola Cortellesi ∗ con: Paola Cortellesi, Valerio Mastandrea, Vinicio Marchioni e altri ∗ 2023 ∗ 118 min. ∗ it/sk/eng
Il debutto alla regia di Paola Cortellesi è una commedia drammatica in bianco e nero ambientata nella Roma del dopoguerra. Racconta la storia di Delia, una moglie e madre, la cui libertà finisce dove inizia il dispotismo del marito. Film più visto del 2023 in Italia e quinto film italiano più visto di sempre a livello nazionale. ⑮ violenza, parolacce

22.2. 19.30 h. Comandante
regia: Edoardo De Angelis ∗ con: Pierfrancesco Favino, Massimiliano Rossi, Johan Heldenbergh, Silvia D’Amico ∗ 2023 ∗ 122 min. ∗ it/sk/eng
Ispirato alla storia vera di Salvatore Todaro, capitano del sommergibile della Regia Marina Italiana che prima affondò una nave nemica e poi ne salvò l’equipaggio. Un racconto eroico, ambientato negli angusti spazi di un sottomarino, diventa pura poesia, con momenti di straordinaria, commovente umanità. ⑮violenza, parolacce, nudità

29.2. 20.00 h. Il sol dell’avvenire
regia: Nanni Moretti ∗ con: Nanni Moretti, Margherita Buy, Barbora Bobulova, Silvio Orlando e altri∗ 2023 ∗ 95 min. ∗ it/sk/eng
Può un regista sognatore sull’orlo di una crisi di nervi realizzare un film politico, affrontare una crisi coniugale, destreggiarsi fra un produttore in bancarotta e i cambiamenti dell’industria cinematografica, contemporaneamente? Una commedia carica di autoironia, in cui Nanni Moretti fa i conti con se stesso. ⑫ paura

7.3. 20.00 h. L’immensità
regia: Emanuele Crialese ∗ con: Penelope Cruz, Luana Giuliani, Vincenzo Amato e altri∗ 2022 ∗ 94 min. ∗ it/sk/eng
Un film intimo del regista Emanuele Crialese, che racconta la sua storia personale attraverso la dodicenne Adriana, che rifiuta il proprio nome e la propria identità. Un film sui rapporti familiari nella Roma degli anni ‘70, dove la figlia si allontana dalle norme convenzionali della famiglia e della società mentre la madre cerca a tutti i costi di proteggerla. ⑮discriminazione, paura