Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L'ombra del beato regno - mostra - XXI Settimana della Lingua Italiana nel Mondo.

Data:

13/10/2021


L'ombra del beato regno - mostra - XXI Settimana della Lingua Italiana nel Mondo.

La mostra propone una rilettura “per immagini” della Divina commedia attraverso il lavoro di due artisti contemporanei: l’illustratore Mario Sughi (nerosunero) e il pittore Andrea Mario Bert. Il primo propone una rivisitazione in chiave moderna e post-pandemica dei peccati del Purgatorio, il secondo presenta un ciclo di rappresentazioni naturalistico-simboliche dei nove cieli del Paradiso.

L’iniziativa si tiene in occasione del 700° anniversario della scomparsa di Dante Alighieri ed è curata da Cesare Pomarici.

L’ombra del beato regno è inoltre uno degli eventi di rilievo della XXI Settimana della Lingua Italiana nel Mondo.

nerosunero (Mario Sughi) - Cesena 1961, vive e lavora a Dublino.

nerosunero inizia a disegnare e dipingere fin da bambino sotto la guida del padre, il pittore, Alberto Sughi. Alla fine degli anni Settanta va a vivere a Roma dove pubblica le sue prime illustrazioni sulle riviste di satira “Il Male” e “Zut” e si laurea, nel 1986, in Arte e Storia all’Università La Sapienza. Tre anni dopo si trasferisce a Dublino dove nel 1995 completa un dottorato in Storia medievale presso il Trinity College. Nel 1996 segue per la Irish Manuscripts Commission, presso la Queen’s University, Belfast, l’edizione di un testo medioevale in latino. Al suo rientro a Dublino lavora come illustratore per una società di archeologi, iniziando a sperimentare le tecniche di disegno digitale. Nel 2007 decide infine di dedicarsi unicamente alla sua carriera di artista. In quell’anno partecipa a una prima mostra collettiva, presso la Galleria Loft di Dublino, alla quale seguiranno le prime esposizioni personali: Green Room, Manchester (2010), Exchange Gallery e The Complex Studios, Dublino (2011). Nel 2011 le sue opere vengono presentate all’IIC di Dublino, nell’ambito della 54. Biennale di Venezia, Padiglione Italia nel Mondo. Anche successivamente terrà regolarmente mostre personali in Italia e all’estero.

Come illustratore ha disegnato le copertine dei romanzi di Sally Rooney (Persone Normali), Domenico Starnone (Confidenza) e David Nicholls (Un dolore cosi’ dolce), per le case editrici italiane Einaudi e Neri Pozza.

Andrea Mario Bert - Forlì 1984.

Artista cresciuto a Forlì, Andrea Mario Bert viene educato alle arti fin da piccolo. Nel 2015 si diploma con il massimo dei voti in Arti visive all’Accademia di Belle Arti di Bologna con la tesi “La rivolta di Atlante: la Svolta Celeste e le nuove evoluzioni delle arti e della società”. Espone dal 2010 in Italia e all’estero, conta inoltre la selezione e la vincita in importanti premi nazionali ed internazionali. Attualmente rappresentato dalla Galleria Forni di Bologna, vive e lavora tra Forlì e Bologna.

Informazioni

Data: Da Mer 13 Ott 2021 a Gio 28 Ott 2021

Orario: Dalle 10:00 alle 18:00

Organizzato da : IIC Bratislava, Olvidados Ass. culturale Forlì

In collaborazione con : Univerzitná knižnica v Bratislave

Ingresso : Libero


Luogo:

Univerzitná knižnica v Bratislave, Michalská 1

1288